Umorismo femminile

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
User avatar
Stronzo_di_guerra
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8640
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Umorismo femminile

Post by Stronzo_di_guerra » 18 May 2020 12:29

Teomondo Scrofalo wrote:
18 May 2020 10:33
Stronzo_di_guerra wrote:
16 May 2020 03:29
Poi ci si chiede perchè gli uomini non sentono la necessità di socializzare con le donne al di là di sesso e relazioni...chissà perchè.
Sempre detto che la società migliore fosse quella campagnola/montanara fino agli anni '70, dove uomini e donne facevano vite parallele:
-Uomo a lavoro nei campi/boschi e, a fine giornata, tappa al bar con gli amici a sentire notizie e bere un paio di giri di vinello, permettendo loro di sopportare il ritorno a casa dalla moglie.
-Donna a badare alla casa, cucinare ed andare al lavatoio/fiume per socializzare con le altre massaie.

Insomma i matti funzionavano perché sostanzialme si vedevano (e soprattutto si sentivano) al massimo 12 ore al giorno, delle quali almeno 7 erano di riposo.
Si vero l'errore è stato buttare uomini e donne insieme nello stesso ambiente tutto il giorno.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
l'uomo omega
verme informe
Reactions:
Posts: 145
Joined: 05 Sep 2018 09:29

Re: Umorismo femminile

Post by l'uomo omega » 19 May 2020 12:02

Il sunto dell'umorismo femminile/ricchiònico è fallocentrico, non si sarebbe dovuto esaurire il repertorio dopo che la Litizzetto è passata di moda?
Image

User avatar
Teomondo Scrofalo
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6002
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Umorismo femminile

Post by Teomondo Scrofalo » 19 May 2020 15:44

l'uomo omega wrote:
19 May 2020 12:02
Il sunto dell'umorismo femminile/ricchiònico è fallocentrico, non si sarebbe dovuto esaurire il repertorio dopo che la Litizzetto è passata di moda?
Image
Il vero cancro sono le interazioni che ricevono, maggiormente le condivisioni visto che c' era qualcun* a sentirsi talmente ispirat* a mettersi quel post sul proprio profilo
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
Teomondo Scrofalo
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6002
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Umorismo femminile

Post by Teomondo Scrofalo » 23 May 2020 04:57



Nonostante ci siano molti commenti domandanti quale sia la comicità (e parliamo di molte donne, quindi non è neanche una differenza tra sessi) 17/76 ha messo la faccina che si scompiscia dal ridere, 54 il like e 3 il cuore.

Ma sostanzialmente, c'è da ridere?
Forse dopo una bottiglia di whisky e un paio di purini...
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
l'uomo omega
verme informe
Reactions:
Posts: 145
Joined: 05 Sep 2018 09:29

Re: Umorismo femminile

Post by l'uomo omega » 28 May 2020 14:56

Teomondo Scrofalo wrote:
23 May 2020 04:57

Dov'è la punchline porchiddio, DOV'È?
Che poi ha un canale YouTube da 19.000 e più iscritti, ci sono comici ed attori talentuosi che cercano in tutti modi di sfondare ma non reggono al confronto del pelo de fregna.



Ingaggino alla Rai facendo la parte della rincoglionita ahahah che dive zì mi sto rotolando, fa le domandine innocenti con la s moscia e dice frocio troppo una di noi


User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4680
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Umorismo femminile

Post by Tarsimandro » 31 May 2020 16:15

L'umorismo femminile è mediamente molto scarso. La comicità è qualcosa che può anche essere molto soggettivo, c'è chi ride per certe cose e chi no.
Però il talento è perlopiù ogettivo, ed è qui che le donne perdono molto. Le comiche femmine sono mediamente scarse, non gli viene proprio spontanea far ridere, recitare nel modo in cui va fatto, non hanno i tempi, l'arguzia per fare certe cose.

Nel video del Milanese Imbruttito si vede bene. Può far ridere oppure no, ma il tizio è molto bravo in quello che fa. Ci sa fare, è indubbio.
Le tre sgallettate invece no.

La Littizzetto forse è l'eccezione. Non mi piace come persona e come tipo di comicità, però il talento ce l'ha, e del resto se si è guadagnata tanta fama pur essendo cessa un motivo ci deve essere.

User avatar
Cervello
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 683
Joined: 08 Sep 2018 01:28

Re: Umorismo femminile

Post by Cervello » 31 May 2020 18:08

La Littizzetto è un caso a parte, oltre al talento ha usato la bruttezza per caratterizzarsi

User avatar
Teomondo Scrofalo
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6002
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Umorismo femminile

Post by Teomondo Scrofalo » 31 May 2020 22:14

Tarsimandro wrote:
31 May 2020 16:15
L'umorismo femminile è mediamente molto scarso. La comicità è qualcosa che può anche essere molto soggettivo, c'è chi ride per certe cose e chi no.
Però il talento è perlopiù ogettivo, ed è qui che le donne perdono molto. Le comiche femmine sono mediamente scarse, non gli viene proprio spontanea far ridere, recitare nel modo in cui va fatto, non hanno i tempi, l'arguzia per fare certe cose.

Nel video del Milanese Imbruttito si vede bene. Può far ridere oppure no, ma il tizio è molto bravo in quello che fa. Ci sa fare, è indubbio.
Le tre sgallettate invece no.

La Littizzetto forse è l'eccezione. Non mi piace come persona e come tipo di comicità, però il talento ce l'ha, e del resto se si è guadagnata tanta fama pur essendo cessa un motivo ci deve essere.
La Litizzetto ha avuto la fortuna di uscire in un' epoca in cui di donne comiche ce n'erano 3 in croce, negli anni 90 ricordo giusto la Cortellesi e l' Impacciatore (ai tempi di Super Ciro e la parodia di Tomb Rider). E dire che queste altre 2 fossero comiche è sinonimo al provare piacere sedersi su una stufa in ghisa rovente.

La donna al massimo può fare la spalla, il comico principale è impossibile farglielo fare.
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

Post Reply