Il kafffè dei normie

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8143
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il kafffè dei normie

Post by rossoneroforever » 23 May 2020 16:37

Pisquano Barzotto wrote:
23 May 2020 06:44
Ci rimasi molto male il giorno della sua morte, mi piaceva molto come personaggio. Chissá la calvizie mai accettata quanto ha inciso sulla morte di Pantani.
@rossoneroforever
Secondo me poco nel suo caso. Non ha retto lo sputtanamento sportivo.
Che poi,fosse stato bello,l'avrebbe presa diversamente riciclandosi in qualche altro modo,questo può essere.

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8143
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il kafffè dei normie

Post by rossoneroforever » 23 May 2020 18:38

Incelofanato wrote:
23 May 2020 12:48

Quei porco dio di normie blupillati devono ficcarsi in testa che sport professionistico = doping
Io non sono del tutto concorde.

Chiaro che sia così,ma se tutti fossero puliti,sarebbe la stessa cosa di ora che sono tutti drogati. La gente si appassiona nel vedere la competizione,non tanto la prestazione,per cui se a scalare il mortirolo ci si mette X invece che Y,non se ne accorge nessuno. Se le tappe fossero di X km invece che di Y,non se ne accorgerebbe nessuno.

Il problema è che ci vorrebbe coerenza. Non puoi far passare tutto e quando ti gira fare un giro di vite a caso, incriminando tizio o caio ,quando poi quello che assume tizio o caio è la norma.

Scegli di punire i dopati? Fai controllo seri sempre,a tappeto.

Non sei in grado? Allora liberi tutti,ognuno può assumere quello che vuole,chi vince vince. I medici sportivi diventerebbero più importanti dell'atleta stesso. Tizio muore a metà salita stroncato dal doping? Lo accetti,nessuno scandalo,fa parte del gioco.

Post Reply