Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
User avatar
Pisquano Barzotto
Via col mento
Reactions:
Posts: 1663
Joined: 05 Jul 2019 20:26

Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Pisquano Barzotto » 01 Aug 2020 15:12

Circa 20 anni fa mia madre voleva che iniziassi un'attivitá sportiva, in giro c'erano molte possibilitá ma la scelta si ridusse a calcio e karate. Il motivo era che i miei due amici delle elementari facevano appunto questi sport e quindi non mi sarei trovato in un gruppo da solo. Scelsi calcio.

Nella squadra di calcio entrai immediatamente in un sistema gerarchico fatto di sviluppo e capacitá calcistiche. I piú alti e grossi erano quelli che giocavano di piú, insieme a quelli coi piedi piú buoni. I padri di alcuni bambini erano un cancro vero e rendevano l'ambiente tossico, cercando in tutti i modi di favorire i propri figli agli occhi del mister. Era un piccolo gruppo o branco dove peró non si primeggiava per vero alfismo ma per talento/stazza. Ricordo infatti alcuni momenti dove riuscii a impormi su altri, inutilmente dato che palla al piede la gerarchia si ristabiliva.

Ora praticamente tutti i bambini di quella squadra sono finiti a lavorare in base alla propria estrazione sociale. Medico il figlio del medico. Operaio il figlio dell'operaio.

Il mio amico che faceva karate, con cui ho mantenuto un rapporto stretto negli anni, ha fatto una buona carriera tecnica, guadagna bene e ha parecchio lavoro pur essendo giovane. Rispetto ai genitori ha fatto uno scatto in avanti.
Ogni tanto andavo a vedere karate e notavo un mondo diverso, spesso mi proponevano di andare ma non volevo, mi sembrava roba da froci da buon normie calciatore. Si lavorava in modo diverso, mai in squadra, tutti erano individui che lavoravano su se stessi. Rispetto. Disciplina. Aiutare i compagni. Questi erano gli insegnamenti del karate.

Ora, da uomo adulto quale sono, tornando indietro andrei a fare karate. Un'attivitá che sicuramente ti insegna la disciplina, il rispetto di te stesso, ma soprattutto non ti mette in diretta competizione con gli altri. Il karate e tutte le arti marziali ti mettono in competizione con te stesso, ti obbligano a fare un percorso di miglioramento basato solo sulle tue capacitá. Questo ti responsabilizza molto, e mai puoi vincere per il lavoro di squadra.

Se avessi dei figli li manderei a fare arti marziali da piccoli, per renderli disciplinati e responsabili.
Buttati sulle negre amico brutto.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 15:21

Non vedo collegamenti tra lo sport fatto da ragazzini e la vita che si avrà da adulti. A meno di diventare professionisti di livello ovviamente,cosa su cui non fare il minimo affidamente viste le possibilità irrisorie.

Sull'ambiente delle piccole società calcistiche di paese come sai mi trovi concorde. Più sei piccolo e più il livello è basso ,più i genitori possono fare pressioni ,peggio è. Insomma negli esordienti dell'uboldo è un disastro,negli allievi del seregno è già tutt'altra cosa.

User avatar
RettilianoVerace
Ragazzo deluso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3926
Joined: 14 Aug 2018 17:13

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by RettilianoVerace » 01 Aug 2020 15:29

Penso che dipenda tutto dal maestro/mister. Ho visto scuole calcio e palestre di arti marziali che erano posti piu' tossici di una cantina a Scampia. Non credo dipenda dallo sport in se', ma da che tipo di testa abbia chi lo gestisce.
"Quando sei ricco non hai bisogno di essere bello! Le tribucofore ti vedranno sempre come bello e interessante!" - dalla seconda lettera di San Gaudente Apostolo a brutti.red

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 15:34

RettilianoVerace wrote:
01 Aug 2020 15:29
Penso che dipenda tutto dal maestro/mister. Ho visto scuole calcio e palestre di arti marziali che erano posti piu' tossici di una cantina a Scampia. Non credo dipenda dallo sport in se', ma da che tipo di testa abbia chi lo gestisce.
Non conosco l'ambiente del karate,ma quello calcistico di provincia sì,e ti dico che non è difficile incappare in ambienti "tossici".
Poi dipende dal carattere,un ragazzino sensibile nella media se ne sbatte anche il cazzo,ma qualcuno può anche rimanerci male.

Può essere anche formativo per carità,inizi a fare i conti con i favoritismi e situazioni simili,visto che magari tu stai in panca e al posto tuo gioca uno più scarso di te,che però è figlio di un dirigente/accompagnatore che fa il guardalinee 2 volte su 3.

Oppure sei un po' scarso e non giochi davvero mai perchè trovi il mister che si crede allenatore del real madrid quando sta allenando gli esordienti del vattelapesca.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 15:37

Ma comunque da quel che so la mia società dell'epoca si è fusa con un' altra società limitrofa per fare numero,dato che c'è grande penuria di ragazzi per mettere insieme delle squadre.

La mia sensazione è che il calcio subirà un crollo a picco nei prossimi 30/40 anni,ormai non ci gioca più nessuno. Altri sport meno popolari alla base sono ancora più in difficoltà. Ormai tendenzialmente si fa "sport" solo finalizzato all'estetica(palestra)fin da adolescenti.

User avatar
Pegasus
Via col mento
Reactions:
Posts: 1945
Joined: 14 Aug 2018 14:28

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Pegasus » 01 Aug 2020 16:40

Sul karate conosco 3 persone, tutti e 3 l'hanno abbandonato compreso un belloccio che lavora con le banche a Roma che vinse anche un torneo mondiale.
Se nasci fortunato morirai fortunato, se nasci sfortunato morirai sfortunato cit Pegasus.

Nena
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8192
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Nena » 01 Aug 2020 19:16

Però ti stai concentrando solo su un lato.
Dall'altro lato devi anche considerare che il calcio è uno degli sport più belli al mondo, sopratutto per quello che ti trasmette.
Lo stare insieme alla gente, socializzare, la gioia di quando si vince tutti assieme, la carica per le partite importanti, le emozioni di un gol, il fatto si sentirsi rispettati e acclamati, il fatto di sentirsi parte di una grossa comunità, la versatilità dello sport in sè etc.
è tutto un mondo che non può minimamente essere paragonato a uno sport come il karate, è 87512 volte più spento.

Alla fine rispecchia esattamente la vita, il calcio è un ambiente crudo davvero e sei al livello più animalesco e meno raffinato possibile secondo me.
Sono ambienti molto istintivi e molto poco ragionati (non parlo del momento in cui sei in campo, ma proprio di tutto quello che ci gira attorno) però se riesci a fittarci sono anche quelli che ti danno le emozioni più genuine e profonde.
Se hai talento ti salvi sempre, ma se non lo hai e sei uno medio che si affaccia a quel mondo (tipo la maggioranza dei bambini alle elementari) il calcio è sicuramente più vicino a essere roba per bestie disinibite più che per beta/analitici/gente che ragiona molto di logica o gente molto sensibile.
Se non fossi stato bravo a giocare a calcio io adesso sarei seriamente tipo un beta hikkikomori disagiato estremo, perchè sono introversissimo di mio.

Il karate o altri sport penso ti possano dare invece emozioni molto più ovattate e raffinate, te le devi coltivare molto di più etc.
Un pò come dire che il calcio sta al chaddone che sborra in faccia alla 7 sul marciapiede e il karate sta alla soddisfazione di un laureato dopo 5 anni sui libri.

Per il fatto di quello che sei da grande secondo me centra davvero poco, non sposta niente.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
MarcioDentro
Via col mento
Reactions:
Posts: 1275
Joined: 14 Aug 2018 21:16
Location: Scalzo in una valle di chiodi

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by MarcioDentro » 01 Aug 2020 19:40

Beh Risorto, io ho fatto Karate tanti anni ed eccomi qui.
Ora, da uomo adulto quale sono, tornando indietro andrei a fare karate. Un'attivitá che sicuramente ti insegna la disciplina, il rispetto di te stesso, ma soprattutto non ti mette in diretta competizione con gli altri. Il karate e tutte le arti marziali ti mettono in competizione con te stesso, ti obbligano a fare un percorso di miglioramento basato solo sulle tue capacitá. Questo ti responsabilizza molto, e mai puoi vincere per il lavoro di squadra.
Posso concordare su questo punto, sicuramente ti da' delle buone basi, ma non credo in realtà possa fare una reale differenza, quello che conta sono le opportunità che ti capitano e anche il tuo percorso di crescita generale.
Puoi fare tutto il karatè che vuoi, ma se fuori dalla lezione serale di karatè poi vivi la merda come puoi costruirti un'autostima?
Sì, insegna a essere più forti, più umili e lottare sempre, però non può ribaltare tutto un vissuto.
"L'unica certezza della mia vita non è la morte, per quanto ne so fra 60 anni potrebbero aver inventato un modo per cambiarti gli organi, curare il cancro e annullare l'invecchiamento, quindi renderti immortale.
Quindi l'unica certezza della mia vita è che non scoperò mai più, MAI PIÙ!!!"

User avatar
-Astragalo-
Via col mento
Reactions:
Posts: 1852
Joined: 24 Aug 2018 20:01

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by -Astragalo- » 01 Aug 2020 19:43

Ho svolto sia karate che calcio e concordo sul discorso rispetto/disciplina.
Peró, a conti fatti, non vale un cazzo.
le ossa rimangono l' unico giudice

Sfarro
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7348
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Sfarro » 01 Aug 2020 19:55

-Astragalo- wrote:
01 Aug 2020 19:43
Ho svolto sia karate che calcio e concordo sul discorso rispetto/disciplina.
Peró, a conti fatti, non vale un cazzo.
Idem. Tra l'altro non credo che in provincia si campi col karate , forse in una grande città , infatti il mio maestro nella vita faceva altro .
Dunque più che il guadagno su 20 allievi la sua era una passione.
Last edited by Sfarro on 01 Aug 2020 20:19, edited 1 time in total.
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

User avatar
Damned
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6841
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Damned » 01 Aug 2020 19:57

Non vedo l'ora di leggere i commenti di Gomma sul karate.
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9172
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Stronzo_di_guerra » 01 Aug 2020 20:00

Io credo che c'entri poco che sport scegli nel senso che le tue apparenze ed il contesto familiare hanno moltissimo più impatto a quell'età.

Sarei invece d'accordo per uno ragazzino delle scuole medie o un liceale sopratutto il secondo.

Poi chiaramente dipende anche da come uno è fatto, c'è gente portata al gruppo e alla socialità e gente fatta al "io contro il mondo" ed in quel caso vanno assecondate.

Uno molto sociale non può fare certe attività ed uno molto individualista non ne può fare altre, io personalmente ogni volta che ho fatto sport di squadra mi sono sempre sentito alienato come se mi avessero buttato in mezzo a file per accedere a posti dei quali non mi fregava un cazzo.

In ogni caso anche nell'ambiente delle arti marziali svilupperai maggiore vicinanza ad alcuni e non ad altri, ad esempio io mi alleno e faccio conversazione con gli altri professionisti cosi come il figlio del proletario lo fa con gli altri proletari ma la cosa ridicola è che io benestante faccio finta di essere ben disposto quando finisco con certi soggetti quelli invece danno a vedere liberamente che gli rode di non stare con la cerchia loro.
Meglio comandare che fottere.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 20:51

Nena wrote:
01 Aug 2020 19:16
Però ti stai concentrando solo su un lato.
Dall'altro lato devi anche considerare che il calcio è uno degli sport più belli al mondo, sopratutto per quello che ti trasmette.
Lo stare insieme alla gente, socializzare, la gioia di quando si vince tutti assieme, la carica per le partite importanti, le emozioni di un gol, il fatto si sentirsi rispettati e acclamati, il fatto di sentirsi parte di una grossa comunità, la versatilità dello sport in sè etc.
è tutto un mondo che non può minimamente essere paragonato a uno sport come il karate, è 87512 volte più spento.

Alla fine rispecchia esattamente la vita, il calcio è un ambiente crudo davvero e sei al livello più animalesco e meno raffinato possibile secondo me.
Sono ambienti molto istintivi e molto poco ragionati (non parlo del momento in cui sei in campo, ma proprio di tutto quello che ci gira attorno) però se riesci a fittarci sono anche quelli che ti danno le emozioni più genuine e profonde.
Se hai talento ti salvi sempre, ma se non lo hai e sei uno medio che si affaccia a quel mondo (tipo la maggioranza dei bambini alle elementari) il calcio è sicuramente più vicino a essere roba per bestie disinibite più che per beta/analitici/gente che ragiona molto di logica o gente molto sensibile.
Se non fossi stato bravo a giocare a calcio io adesso sarei seriamente tipo un beta hikkikomori disagiato estremo, perchè sono introversissimo di mio.

Il karate o altri sport penso ti possano dare invece emozioni molto più ovattate e raffinate, te le devi coltivare molto di più etc.
Un pò come dire che il calcio sta al chaddone che sborra in faccia alla 7 sul marciapiede e il karate sta alla soddisfazione di un laureato dopo 5 anni sui libri.

Per il fatto di quello che sei da grande secondo me centra davvero poco, non sposta niente.
Il calcio è sicuramente molto completo. E a livello fisico,e a livello psicologico.
Come hai detto è un po' una metafora della vita. Il karate non lo conosco,sicuramente a livello disciplinare è superiore anni luce,sul resto mi sembra carente.
Last edited by rossoneroforever on 01 Aug 2020 20:56, edited 1 time in total.

User avatar
Molluck
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2789
Joined: 19 Aug 2018 15:21
Location: Gora dell'eterno fetore

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Molluck » 01 Aug 2020 20:53

Io sport non ne ho mai praticato, ma nel corso degli anni, dalle elementari alle superiori, durante l'ora di educazione fisica l'unico gioco di squadra che non mi dava patimento era la pallavolo. A calcio non giocavo, me ne stavo in disparte con altri disadattati a fare qualche gioco del cazzo (volàno o quella specie di tennis con la palla con le piume a cono). Ero invece contento quanto c'erano discipline di atletica.
aka Takamoto

User avatar
Damned
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6841
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Damned » 01 Aug 2020 20:56

Molluck wrote:
01 Aug 2020 20:53
o quella specie di tennis con la palla con le piume a cono
noto come badminton :))
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 21:00

Molluck wrote:
01 Aug 2020 20:53
Io sport non ne ho mai praticato, ma nel corso degli anni, dalle elementari alle superiori, durante l'ora di educazione fisica l'unico gioco di squadra che non mi dava patimento era la pallavolo. A calcio non giocavo, me ne stavo in disparte con altri disadattati a fare qualche gioco del cazzo (volàno o quella specie di tennis con la palla con le piume a cono). Ero invece contento quanto c'erano discipline di atletica.
Probabilmente essendo sempre stato fisicamente debole ti dava fastidio il contatto fisico,e da lì la preferenza per la pallavolo,sport che non lo prevede. Facile che non avresti disprezzato nemmeno il tennis

User avatar
Pisquano Barzotto
Via col mento
Reactions:
Posts: 1663
Joined: 05 Jul 2019 20:26

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Pisquano Barzotto » 01 Aug 2020 21:05

MarcioDentro wrote:
01 Aug 2020 19:40
Beh Risorto, io ho fatto Karate tanti anni ed eccomi qui.
Ora, da uomo adulto quale sono, tornando indietro andrei a fare karate. Un'attivitá che sicuramente ti insegna la disciplina, il rispetto di te stesso, ma soprattutto non ti mette in diretta competizione con gli altri. Il karate e tutte le arti marziali ti mettono in competizione con te stesso, ti obbligano a fare un percorso di miglioramento basato solo sulle tue capacitá. Questo ti responsabilizza molto, e mai puoi vincere per il lavoro di squadra.
Posso concordare su questo punto, sicuramente ti da' delle buone basi, ma non credo in realtà possa fare una reale differenza, quello che conta sono le opportunità che ti capitano e anche il tuo percorso di crescita generale.
Puoi fare tutto il karatè che vuoi, ma se fuori dalla lezione serale di karatè poi vivi la merda come puoi costruirti un'autostima?
Sì, insegna a essere più forti, più umili e lottare sempre, però non può ribaltare tutto un vissuto.
Per la crescita di un individuo nella media é meglio il karate secondo me, alla fine in quanti siamo cosí bassi? Pochissimi.
Buttati sulle negre amico brutto.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 21:18

Comunque penso che un bambino/ragazzino per avere il migliore beneficio possibile da uno sport,debba praticare quello a cui è più portato. Inutile stabilire gerarchie a priori. Fare quello che ti viene meglio ti darà maggiori soddisfazioni e sicurezza nei tuoi mezzi.

Ricordo che ai miei tempi le mamme spingevano molto per il nuoto.

User avatar
Rujo
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 767
Joined: 28 Aug 2018 13:58

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by Rujo » 01 Aug 2020 21:46

Di per sé per un bambino dal punto di vista psicologico sarebbe meglio che praticasse uno sport di squadra, impara molte tematiche che poi sono comuni in molti campi della vita... o forse rileva quello che già sei, se sei un beta come lo ero io, a meno di essere un asso, ti eclissi ancora di più, ti tiri indietro, non fai casino in spogliatoio ecc.. quindi è giusto far fare quello in cui potrebbe essere portato.
Ho praticato pure il karate, tutta sta disciplina non l'ho vista, fai una serie di mosse-meme totalmente innaturali. Sei uno dei tanti anonimi, nessuno ti nota, alla fine diventa una specie di pilates.
Poi vabbé come dovunque dipende sempre dall'istruttore

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9076
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Calcio o karate? 20 anni fa feci la scelta sbagliata.

Post by rossoneroforever » 01 Aug 2020 21:48

Alcuni dei momenti più belli della mia misera vita li ho vissuto nello spogliatoio post vittoria di qualche torneo importante.

Post Reply