Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 23 Jul 2020 22:27

Alcuni utenti ,oltre a lamentarsi dell'aspetto in genere,lamentano o hanno lamentato disagio per apparire di aspetto troppo immaturo o al contrario troppo attempato. Mi domandavo chi abbia vissuto la situazione peggiore.

Credo sia fisiologico essere autoreferenziali in questo,però vabè,ognuno degli interessati racconti le sue sensazioni.

Io come ho già detto più volte,in giovane età ho sofferto parecchio per il fatto di sembrare più vecchio.

La situazioni più devastanti sono capitate un paio di volte,quando le cameriere davano del lei solo a me e del tu ai miei amici allo stesso tavolo.

Davvero quelle volte furono estreme,anche perchè per creare uno stacco tanto nettoo nell'approccio non so quanti anni in più mi potevano dare.....sembrava una roba esagerata anche a me.

Nel tempo ho comunque maturato l'accorgimento di non entrare mai per primo in qualsiasi locale,per evitare situazioni spiacevoli. In gruppo poi difficilmente potevano ricapitare situazioni come quelle sopra riportate,anche se spesso succedeva,seppur in modo meno diretto,di accorgermi che mi valutassero più vecchio di quello che fossi

Io sostengo che sia peggio della situazione opposta,dove magari fai cagare ma almeno continui a sentirti parte di un gruppo,mentre essere valutato come "vecchio" non comporta solo il fare cagare,ma anche il sentirsi fuori contesto.

Però attendo le sensazioni degli altri. Il non aver vissuto la sensazione del ragazzino sottosviluppato mi lascia molto incuriosito su quali possano essere i disagi vissuti.

User avatar
Guru
Ragazzo deluso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3799
Joined: 14 Aug 2018 13:21
Location: Neo Vegeta

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Guru » 23 Jul 2020 22:42

Fino ai 18 anni meglio il bambino, sopra i 25 probabilmente nonno.
Nel mezzo c'è un limbo non meglio definito dove sta alla soggettività/situazione particolare
- Il principe dei Saiyan -

User avatar
Teomondo Scrofalo
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6550
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Teomondo Scrofalo » 23 Jul 2020 22:50

Ho sempre dimostrato più anni degli effettivi, almeno fino a X tempo fa (visto che in molti m' han dato qualche anno in meno negli ultimi tempi).

È sempre stato un sogno entrare dal tabacchino, al bar e al centro scommesse senza aver bisogno di un adulto, già a 16 anni mi credevano maggiorenne.
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

VINCITORE DELLA CLASSIFICA GENERALE TOTOMORTI COVID
VINCITORE DEL TOTOMORTI COVID (2 edizione)
CO-VINCITORE DEL TOTOMORTI COVID (3 edizione)

VINCITORE DEL FANTACALCIO FDB 2017-18
VINCITORE DEL FANTACALCIO FDB 2019-20

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 23 Jul 2020 22:53

Teomondo Scrofalo wrote:
23 Jul 2020 22:50
Ho sempre dimostrato più anni degli effettivi, almeno fino a X tempo fa (visto che in molti m' han dato qualche anno in meno negli ultimi tempi).

È sempre stato un sogno entrare dal tabacchino, al bar e al centro scommesse senza aver bisogno di un adulto, già a 16 anni mi credevano maggiorenne.
Sì quello non è male,sembrare più adulto a 15/16 anni è ottimo,anche perchè male che vada ne dimostri 18/19/20

Ma averne 25 e stonare vicino ai tuoi amici perchè in un gruppo di ragazzi tu sembri più vecchio,è davvero orrendo.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2903
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Mike Litoris » 23 Jul 2020 22:55

È molto relativo, sia dal periodo della vita in cui viviamo che dalla condizione estetica.

Ad esempio io mi sono anche cercato il farmi dare del "lei" o "signore" facendomi crescere i baffi e la poca barba, non mi dispiace.

D'altro canto ho patito parecchio quando mi hanno dato del quarantenne con i capelli rasati e la stempia non coperta dal riporto, magari era una trollata ma sotto sotto brucia.

Anche perchè so che quello sarà il mio destino che io voglia o meno.

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4842
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Tarsimandro » 23 Jul 2020 22:57

Ma non c'è neanche da discutere, cioè, mi pare ovvio che è molto peggio sembrare più grandi. Siamo a livello di canizie o calvizie.

Fino a prova contraria, "vecchio di merda" è un insulto, mentre insultare qualcuno sul fatto che è troppo giovane è qualcosa che non si fa di solito per l'aspetto fisico, ma per altre cose, come ad esempio inadeguatezza per una certa posizione o ruolo, e quindi chissenefrega.
Nel 99,99 % dei casi è un complimento dire a qualcuno "sembri più giovane degli anni che hai".

Tutti aspirano a sembrare più giovani, l'unica eccezione può essere durante l'adolescenza quando sei scambiato per più giovane perché sei molto basso, e a me è successo, ma in età adulta direi che è semplicemente ridicolo pensare che sembrare più giovani non sia il più grande dei complimenti.

Ed è l'unico complimento di cui mi beavo finchè avevo i capelli. Sentire che c'è gente che se ne lamenta mi manda fuori di testa. Tutti i ritardati che si lamentano di sembrare giovani dovrebbe invecchiare di colpo, raddoppiare l'età dimostrata ad essere insultati per questo, così magari lo imparano a loro spese che cosa vuol dire.
Sosia brutto e KV di Dj Fofò.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 23 Jul 2020 23:00

Tarsimandro wrote:
23 Jul 2020 22:57
Ma non c'è neanche da discutere, cioè, mi pare ovvio che è molto peggio sembrare più grandi. Siamo a livello di canizie o calvizie.

Fino a prova contraria, "vecchio di merda" è un insulto, mentre insultare qualcuno sul fatto che è troppo giovane è qualcosa che non si fa di solito per l'aspetto fisico, ma per altre cose, come ad esempio inadeguatezza per una certa posizione o ruolo, e quindi chissenefrega.
Nel 99,99 % dei casi è un complimento dire a qualcuno "sembri più giovane degli anni che hai".

Tutti aspirano a sembrare più giovani, l'unica eccezione può essere durante l'adolescenza quando sei scambiato per più giovane perché sei molto basso, e a me è successo, ma in età adulta direi che è semplicemente ridicolo pensare che sembrare più giovani non sia il più grande dei complimenti.

Ed è l'unico complimento di cui mi beavo finchè avevo i capelli. Sentire che c'è gente che se ne lamenta mi manda fuori di testa. Tutti i ritardati che si lamentano di sembrare giovani dovrebbe invecchiare di colpo, raddoppiare l'età dimostrata ad essere insultati per questo, così magari lo imparano a loro spese che cosa vuol dire.
Vabè porcodio non partire in quarta ogni volta. C'è gente sul forum che si lamenta di situazioni che ho visto anche dal vivo e non sono simpatiche. Tipo essere un 25enne che fisicamente sembra un ragazzino prepubere. Un conto è sembrare giovani/giovanili,un conto sembrare sottsviluppati,magari anche bassi e framecel,in un contesto globale che ti fa sembrare un 12enne quando sei un giovane adulto di 25.

User avatar
MarcioDentro
Via col mento
Reactions:
Posts: 1281
Joined: 14 Aug 2018 21:16
Location: Scalzo in una valle di chiodi

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by MarcioDentro » 23 Jul 2020 23:35

Sorvolando il caro tarsi che come al solito si mette a pazziare, la mia esperienza di sottosviluppato è stata un inferno vero almeno fino ai 23-24 anni.

Nella vostra analisi sfuggono molte cose come ad esempio l'invisibilità completa e totale verso il genere femminile (checchè ne possiate dire è così, l'ho vissuto in prima persona e non penso di essere il solo a poterlo confermare) e la mancanza di autorità verso chiunque, conti meno di zero e sei un insetto anche nei gruppi di amici, se provi a metterti in evidenza come "leader" ti ridono dietro, punto.

Dai 25 in avanti la situazione migliora leggermente, nel senso che gli altri invecchiano precocemente mentre tu tendi a mantenere uno stato più giovanile, non che diventi una favola la vita, sei sempre un fenomeno da baraccone, ma è meno peggio diciamo.
Purtroppo per ora non vedo una compensazione effettiva che credo arriverà ben più avanti con l'età, tipo 35-36 anni se non di più, salvo calvizie che può sempre toccare.

Per quanto riguarda il sembrare più vecchi penso che la situazione sia esattamente capovolta in questo senso, vivi meglio gli anni dell'adolescenza, ma paghi pesantemente appena dopo, ma chiedo conferma a chi ne è afflitto @rossoneroforever.

In sostanza in tutta onestà non credo ci sia un meglio o un peggio, in entrambi i casi paghi.
"L'unica certezza della mia vita non è la morte, per quanto ne so fra 60 anni potrebbero aver inventato un modo per cambiarti gli organi, curare il cancro e annullare l'invecchiamento, quindi renderti immortale.
Quindi l'unica certezza della mia vita è che non scoperò mai più, MAI PIÙ!!!"

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 23 Jul 2020 23:39

MarcioDentro wrote:
23 Jul 2020 23:35
Sorvolando il caro tarsi che come al solito si mette a pazziare, la mia esperienza di sottosviluppato è stata un inferno vero almeno fino ai 23-24 anni.

Nella vostra analisi sfuggono molte cose come ad esempio l'invisibilità completa e totale verso il genere femminile (checchè ne possiate dire è così, l'ho vissuto in prima persona e non penso di essere il solo a poterlo confermare) e la mancanza di autorità verso chiunque, conti meno di zero e sei un insetto anche nei gruppi di amici, se provi a metterti in evidenza come "leader" ti ridono dietro, punto.

Dai 25 in avanti la situazione migliora leggermente, nel senso che gli altri invecchiano precocemente mentre tu tendi a mantenere uno stato più giovanile, non che diventi una favola la vita, sei sempre un fenomeno da baraccone, ma è meno peggio diciamo.
Purtroppo per ora non vedo una compensazione effettiva che credo arriverà ben più avanti con l'età, tipo 35-36 anni se non di più, salvo calvizie che può sempre toccare.

Per quanto riguarda il sembrare più vecchi penso che la situazione sia esattamente capovolta in questo senso, vivi meglio gli anni dell'adolescenza, ma paghi pesantemente appena dopo, ma chiedo conferma a chi ne è afflitto @rossoneroforever.

In sostanza in tutta onestà non credo ci sia un meglio o un peggio, in entrambi i casi paghi.
Come dicevo per me è peggio sembrare vecchi,perchè oltre che invisibile alle donne,stoni anche nel gruppo di amici e in generale

User avatar
MarcioDentro
Via col mento
Reactions:
Posts: 1281
Joined: 14 Aug 2018 21:16
Location: Scalzo in una valle di chiodi

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by MarcioDentro » 23 Jul 2020 23:46

rossoneroforever wrote:
23 Jul 2020 23:39
Come dicevo per me è peggio sembrare vecchi,perchè oltre che invisibile alle donne,stoni anche nel gruppo di amici e in generale
Ma lì, come dicevo, si rientra nel relativismo dell'età vissuta.
Negli anni del liceo potrebbe essere anche un plus, invece da sottosviluppato efebico ti scambiano per un ragazzino delle medie.
Almeno, io ho visto ragazzi che sono maturati molto presto (si intende che non erano dei cessi a pedali, normaloidi o poco sopra soglia) e non hanno pagato nulla in adolescenza, anzi...

La mia esperienza è stata ben più tragica e non augurerei nemmeno a Tarsimandro di vivere un inferno così.
"L'unica certezza della mia vita non è la morte, per quanto ne so fra 60 anni potrebbero aver inventato un modo per cambiarti gli organi, curare il cancro e annullare l'invecchiamento, quindi renderti immortale.
Quindi l'unica certezza della mia vita è che non scoperò mai più, MAI PIÙ!!!"

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 23 Jul 2020 23:48

MarcioDentro wrote:
23 Jul 2020 23:46
rossoneroforever wrote:
23 Jul 2020 23:39
Come dicevo per me è peggio sembrare vecchi,perchè oltre che invisibile alle donne,stoni anche nel gruppo di amici e in generale
Ma lì, come dicevo, si rientra nel relativismo dell'età vissuta.
Negli anni del liceo potrebbe essere anche un plus, invece da sottosviluppato efebico ti scambiano per un ragazzino delle medie.
Almeno, io ho visto ragazzi che sono maturati molto presto (si intende che non erano dei cessi a pedali, normaloidi o poco sopra soglia) e non hanno pagato nulla in adolescenza, anzi...

La mia esperienza è stata ben più tragica e non augurerei nemmeno a Tarsimandro di vivere un inferno così.
In adolescenza ok,l'ho già detto che non è male. Ma sui 25 è stata una tragedia continua. I miei amici ragazzi e io "vecchio".

User avatar
MarcioDentro
Via col mento
Reactions:
Posts: 1281
Joined: 14 Aug 2018 21:16
Location: Scalzo in una valle di chiodi

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by MarcioDentro » 23 Jul 2020 23:51

Sui 25-30 posso capire che sia l'inizio della fine per i "giovani vecchi", ma più o meno siamo sullo stesso piano con i sottosviluppati.

Donne zero in tutti e due i casi, non ti credere, con i gruppi di amici invece un po' la situazione mi è migliorata nel tempo, anche se di pochissimo, ma parliamo di una situazione di partenza al limite del ridicolo.
"L'unica certezza della mia vita non è la morte, per quanto ne so fra 60 anni potrebbero aver inventato un modo per cambiarti gli organi, curare il cancro e annullare l'invecchiamento, quindi renderti immortale.
Quindi l'unica certezza della mia vita è che non scoperò mai più, MAI PIÙ!!!"

Nena
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8226
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Nena » 23 Jul 2020 23:54

Credo che essere palesemente diversi in senso negativo ( sottosviluppati, vecchi, panzoni, nerd sfigati in seconda superiore etc) porti sempre grande sofferenza indipendentemente dal tipo di diversità.

Per la questione più vecchio/più giovane prescinde sempre tanto dall'aspetto, la diversità può non portarsi dietro per forza della negatività, se sei bello quelle anomalie non sono un grosso peso (ne conosco uno, sottosviluppato e efebico a 32 che ne dimostra tipo 198, ma faccino piacente).

A sensazione mia quello che secondo me fa più male è il caso di sembrare vecchi/spenti, ed è una cosa che purtroppo vedo in tanti maschi.
Quel mix di genetica del cazzo + bruttezza+altri difetti tipici che ti fan sembrare un vecchio già a 23 anni.
Anzi vecchio non è neanche la parola esatta, "bollito", "passato", "spento " sarebbero termini più adatti ma è difficile da spiegare anche se è una sensazione netta e lo vedo non raramente sui certi maschi.
E come se percepisci quelle persone già fuori dai giochi, quasi di un'altra specie lontana/diversa, come quando a 13 anni pensi ai 30 enni e non li senti far parte del tuo mondo a pieno.
è brutale, salti praticamente tutta la fase dove hai un aspetto pieno di vita e che da l'idea di forza e vitalità, salti proprio la fase della gioventù in senso stretto, sulla carta lo sei ma agli altri non trasmetti quelle sensazioni.

L'avrò citato 500 volte e postato 20, ma mi fa sempre crepare quel 45 enne di bell'aspetto che sembra un ragazzino e si scopa un sacco di mie coetanee, lo vedi proprio che anche a 45 anni da ancora la sensazione di energia, cosa che spesso non vedi in 25 enni. Tutto grazie all'aspetto e infatti vive più intenso e libero di noi giovani.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 23 Jul 2020 23:56

MarcioDentro wrote:
23 Jul 2020 23:51
Sui 25-30 posso capire che sia l'inizio della fine per i "giovani vecchi", ma più o meno siamo sullo stesso piano con i sottosviluppati.

Donne zero in tutti e due i casi, non ti credere, con i gruppi di amici invece un po' la situazione mi è migliorata nel tempo, anche se di pochissimo.
Sì,con le donne è uguale. E' peggio in generale per i "vecchi",in quanto sono discriminati a 360 gradi.

Guarda che è dura vedere una giovane cameriera fighetta coetanea che ti dà del lei mentre sei al pub con i tuoi amici,è davvero estremo(per fortuna capitato un paio di volte e basta). Poi non se la scopano nemmeno gli altri,ma tu ti senti veramente escluso,un caso disperato..

User avatar
MarcioDentro
Via col mento
Reactions:
Posts: 1281
Joined: 14 Aug 2018 21:16
Location: Scalzo in una valle di chiodi

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by MarcioDentro » 23 Jul 2020 23:59

rossoneroforever wrote:
23 Jul 2020 23:56
Guarda che è dura vedere una giovane cameriera fighetta coetanea che ti dà del lei mentre sei al pub con i tuoi amici,è davvero estremo(per fortuna capitato un paio di volte e basta). Poi non se la scopano nemmeno gli altri,ma tu ti senti veramente escluso,un caso disperato..
Immagino la sensazione di inadeguatezza, un po' come (all'inverso) quando di istinto ti chiedono i documenti per bere e tu hai più di 20 anni.

Per curiosità, come hai vissuto la maturazione precoce fino ai 25 anni ? (la metto come età limite oltre la quale poi è iniziato il degenero)
"L'unica certezza della mia vita non è la morte, per quanto ne so fra 60 anni potrebbero aver inventato un modo per cambiarti gli organi, curare il cancro e annullare l'invecchiamento, quindi renderti immortale.
Quindi l'unica certezza della mia vita è che non scoperò mai più, MAI PIÙ!!!"

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 24 Jul 2020 00:03

MarcioDentro wrote:
23 Jul 2020 23:59
rossoneroforever wrote:
23 Jul 2020 23:56
Guarda che è dura vedere una giovane cameriera fighetta coetanea che ti dà del lei mentre sei al pub con i tuoi amici,è davvero estremo(per fortuna capitato un paio di volte e basta). Poi non se la scopano nemmeno gli altri,ma tu ti senti veramente escluso,un caso disperato..
Immagino la sensazione di inadeguatezza, un po' come (all'inverso) quando di istinto ti chiedono i documenti per bere e tu hai più di 20 anni.

Per curiosità, come hai vissuto la maturazione precoce fino ai 25 anni ? (la metto come età limite oltre la quale poi è iniziato il degenero)
Ma no,magari fosse come dici.....,in realtà la degenerazione è iniziata molto prima,capitava che mi dessero del lei anche a 20 anni. Paradossalmente passati i 25 la forbice con i coetanei ha iniziato ad assottigliarsi e superati i 30 ho iniziato a dimostrare più o meno la mia età.

rossoneroforever
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9182
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by rossoneroforever » 24 Jul 2020 00:13

Nena wrote:
23 Jul 2020 23:54
Credo che essere palesemente diversi in senso negativo ( sottosviluppati, vecchi, panzoni, nerd sfigati in seconda superiore etc) porti sempre grande sofferenza indipendentemente dal tipo di diversità.

Per la questione più vecchio/più giovane prescinde sempre tanto dall'aspetto, la diversità può non portarsi dietro per forza della negatività, se sei bello quelle anomalie non sono un grosso peso (ne conosco uno, sottosviluppato e efebico a 32 che ne dimostra tipo 198, ma faccino piacente).

A sensazione mia quello che secondo me fa più male è il caso di sembrare vecchi/spenti, ed è una cosa che purtroppo vedo in tanti maschi.
Quel mix di genetica del cazzo + bruttezza+altri difetti tipici che ti fan sembrare un vecchio già a 23 anni.
Anzi vecchio non è neanche la parola esatta, "bollito", "passato", "spento " sarebbero termini più adatti ma è difficile da spiegare anche se è una sensazione netta e lo vedo non raramente sui certi maschi.
E come se percepisci quelle persone già fuori dai giochi, quasi di un'altra specie lontana/diversa, come quando a 13 anni pensi ai 30 enni e non li senti far parte del tuo mondo a pieno.
è brutale, salti praticamente tutta la fase dove hai un aspetto pieno di vita e che da l'idea di forza e vitalità, salti proprio la fase della gioventù in senso stretto, sulla carta lo sei ma agli altri non trasmetti quelle sensazioni.

L'avrò citato 500 volte e postato 20, ma mi fa sempre crepare quel 45 enne di bell'aspetto che sembra un ragazzino e si scopa un sacco di mie coetanee, lo vedi proprio che anche a 45 anni da ancora la sensazione di energia, cosa che spesso non vedi in 25 enni. Tutto grazie all'aspetto e infatti vive più intenso e libero di noi giovani.
E' vero,ci sono un bel po' di maschi così,magari non al mio livello,ma ce ne sono. Le donne invece no,anche in questo sono avvantaggiate. Ci sono quelle brutte certo,ma nonne/bollite che sembrano "vecchie" nonostante la giovane età,non ce ne sono.
O comunque 1 su 1000.

User avatar
Damned
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6871
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Damned » 24 Jul 2020 00:14

rossoneroforever wrote:
24 Jul 2020 00:13
Ci sono quelle brutte certo,ma nonne/bollite che sembrano "vecchie" nonostante la giovane età,non ce ne sono.
A me sembra strapieno il mondo di trentenni cesse che sembrano avere 50 anni.
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

User avatar
MarcioDentro
Via col mento
Reactions:
Posts: 1281
Joined: 14 Aug 2018 21:16
Location: Scalzo in una valle di chiodi

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by MarcioDentro » 24 Jul 2020 00:19

@Tarsimandro spero che tu crepi di covid e il giorno dopo trovano la cura per la calvizie.
"L'unica certezza della mia vita non è la morte, per quanto ne so fra 60 anni potrebbero aver inventato un modo per cambiarti gli organi, curare il cancro e annullare l'invecchiamento, quindi renderti immortale.
Quindi l'unica certezza della mia vita è che non scoperò mai più, MAI PIÙ!!!"

Stafilococco
verme informe
Reactions:
Posts: 98
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Bambino sottosviluppato o nonno di merda?

Post by Stafilococco » 24 Jul 2020 00:29

Nena wrote:
23 Jul 2020 23:54
Credo che essere palesemente diversi in senso negativo ( sottosviluppati, vecchi, panzoni, nerd sfigati in seconda superiore etc) porti sempre grande sofferenza indipendentemente dal tipo di diversità.

Per la questione più vecchio/più giovane prescinde sempre tanto dall'aspetto, la diversità può non portarsi dietro per forza della negatività, se sei bello quelle anomalie non sono un grosso peso (ne conosco uno, sottosviluppato e efebico a 32 che ne dimostra tipo 198, ma faccino piacente).

A sensazione mia quello che secondo me fa più male è il caso di sembrare vecchi/spenti, ed è una cosa che purtroppo vedo in tanti maschi.
Quel mix di genetica del cazzo + bruttezza+altri difetti tipici che ti fan sembrare un vecchio già a 23 anni.
Anzi vecchio non è neanche la parola esatta, "bollito", "passato", "spento " sarebbero termini più adatti ma è difficile da spiegare anche se è una sensazione netta e lo vedo non raramente sui certi maschi.
E come se percepisci quelle persone già fuori dai giochi, quasi di un'altra specie lontana/diversa, come quando a 13 anni pensi ai 30 enni e non li senti far parte del tuo mondo a pieno.
è brutale, salti praticamente tutta la fase dove hai un aspetto pieno di vita e che da l'idea di forza e vitalità, salti proprio la fase della gioventù in senso stretto, sulla carta lo sei ma agli altri non trasmetti quelle sensazioni.

L'avrò citato 500 volte e postato 20, ma mi fa sempre crepare quel 45 enne di bell'aspetto che sembra un ragazzino e si scopa un sacco di mie coetanee, lo vedi proprio che anche a 45 anni da ancora la sensazione di energia, cosa che spesso non vedi in 25 enni. Tutto grazie all'aspetto e infatti vive più intenso e libero di noi giovani.


Continua ad apparirmi questo tizio su facebook e pensando alla faccia morta bollita mi viene in mente lui

Post Reply